NOTA: Questo sito utilizza cookie e tecnologie simili.

se NON cambia le impostazioni del browser l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
per informazioni: telefono 02.41.53.404                          e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

giovedi ore 15.30

venerdi ore 21.00

Ingresso
posto unico

4.00 €

 

Parlami di te

Un film di Hervé Mimran. Un film con Fabrice Luchini, Leïla Bekhti, Rebecca Marder, Igor Gotesman, Clémence Massart-Weit. Titolo originale: Un Homme Pressé. Genere Commedia drammatica - Francia, 2018, durata 100 minuti.

Alain Wapler (Fabrice Luchini) è un'imprenditore a capo di una grande casa di automobili; all'apice della carriera, sempre di corsa, non ha tempo per sé, né per gli altri; dedito solo al lavoro che gli porta via tutto il tempo, è ormai un estraneo per la sua famiglia.
Un giorno, in occasione della presentazione di un nuovo modello di macchina ibrida, viene colpito da un ictus al quale sopravvive, ma che gli lascia gravi difficoltà nel linguaggio e perdite di memoria; dovrà quindi iniziare una lunga e faticosa riabilitazione, affiancato dalla logopedista Jeanne (Leïla Bekhti), che con grande dolcezza e pazienza lo aiuterà a riprendere in mano la sua vita.
Comincia per Alain un percorso di riscoperta dei valori della vita, riallaccia un rapporto con la figlia Julia (Rebecca Marder), che prima aveva sempre trascurato, e sperimenta la bellezza dei legami di amicizia e di amore.

 

 

 IL CAMPIONE

Un film di Leonardo D'Agostini. con Stefano Accorsi, Andrea Carpenzano, Ludovica Martino, Mario Sgueglia, Camilla Semino Favro. Genere Commedia - Italia, 2019, durata 105 minuti.

Christian Ferro sembra avere tutto dalla vita: a vent'anni, vive in una megavilla con più Lamborghini in garage, ha una fidanzata influencer, migliaia di fan adoranti e un contratto multimilionario con la AS Roma. Ma la sua brillante carriera di attaccante è messa a rischio dal carattere iracondo e dalla bravate cui si abbandona, istigato da tre amici che lo provocano accusandolo di essersi "ripulito". Il campione infatti viene dal Trullo, quartiere periferico della Capitale, e ha alle spalle anni di miseria e degrado, un padre assente e una madre scomparsa troppo presto. Non c'è personal trainer, psicologo o life coach che tenga: Christian continua a comportarsi come un asociale, coperto dall'impunità che accompagna quei campioni cui il pubblico perdona (quasi) tutto. 

 

RIPOSO

 

 

detective

DETECTIVE PER CASO

Un film diGiorgio Romano. Un film con Emanuela Annini, Alessandro Tiberi [II], Giulia Pinto, Giordano Capparucci, Giuseppe Rappa. Genere Commedia - Italia, 2019, durata 85 minuti.  

 

Giulia e Pietro sono due ragazzi inseparabili. Insieme alla loro esuberante comitiva di amici si ritrovano ogni sera per commentare le ultime novità. Un giorno però Pietro nota Marta, una ragazza con problemi di droga perseguitata da persone che la ricattano per soldi. Lui le si affeziona, scatenando la gelosia di Giulia che comincia ad essere preoccupata che l'amico si cacci nei guai. La sua previsione si avvera quando Pietro viene coinvolto in una rapina e scompare nel nulla. Giulia metterà insieme una squadra per risolvere il mistero e finalmente realizzerà il suo sogno di diventare una detective come quelle che ha sempre ammirato in TV.

 

crimine

NON CI RESTA CHE IL CRIMINE

Un film di Massimiliano Bruno. Un film con Alessandro Gassmann, Marco Giallini, Edoardo Leo, Gianmarco Tognazzi, Ilenia Pastorelli. Genere Commedia - Italia, 2019, durata 102 minuti.

Moreno e Sebastiano sono due sfaccendati, anzi, come li definisce l'amico Gianfranco che invece è diventato un uomo di successo, due "poracci". Ma i tre sono cresciuti insieme, e Moreno e Sebastiano da bambini bullizzavano il piccolo Gianfranco, soprannominandolo "il Ventosa". Con loro c'era anche Giuseppe, che ora fa il commercialista precario e subisce le angherie del suocero, che lo paga solo quando gli pare. Sebastiano peraltro è intrappolato in un matrimonio infelice e Moreno, pur cercando da sempre il modo di "fare i soldi con la pala", non riesce neppure a pagare gli alimenti arretrati alla ex moglie. Nel tentativo di sfuggire a Gianfranco, Moreno, Sebastiano e Giuseppe si infilano in un cunicolo spaziotemporale che li catapulta all'epoca in cui erano bambini: il giugno 1982, per la precisione.

 

Il traditore

Un film di Marco Bellocchio. con Pierfrancesco Favino, Maria Fernanda Cândido, Fabrizio Ferracane, Luigi Lo Cascio, Fausto Russo Alesi. Genere Drammatico - Italia, 2019, durata 148 minuti.  

Sicilia, anni Ottanta. È guerra aperta fra le cosche mafiose: i Corleonesi, capitanati da Totò Riina, sono intenti a far fuori le vecchie famiglie. Mentre il numero dei morti ammazzati sale come un contatore impazzito, Tommaso Buscetta, capo della Cosa Nostra vecchio stile, è rifugiato in Brasile, dove la polizia federale lo stana e lo riconsegna allo Stato italiano. Ad aspettarlo c'è il giudice Giovanni Falcone che vuole da lui una testimonianza indispensabile per smontare l'apparato criminale mafioso. E Buscetta decide di diventare "la prima gola profonda della mafia". Il suo diretto avversario (almeno fino alla strage di Capaci) non è però Riina ma Pippo Calò, che è "passato al nemico" e non ha protetto i figli di Don Masino durante la sua assenza: è lui, secondo Buscetta, il vero traditore di questa storia di crimine e coscienza che ha segnato la Storia d'Italia e resta un dilemma etico senza univoca soluzione.